L’origine e le regioni

L’origine

La mela Pink Lady® è il frutto di un’idea deliziosa: un’ibridazione naturale tra le due varietà Golden Delicious e Lady Williams ottenuta nel 1973 da un australiano ispirato, John Cripps.

*pratica adottata dall’uomo fin dai primordi dell’agricoltura

pommes

Per sviluppare tutti i suoi sapori, la sua croccantezza e la sua succosità, la mela Pink Lady® richiede condizioni straordinarie: essa si afferma in un territorio privilegiato che unisce qualità idonera del terreno e ottima esposizine al sole.

europe

I migliori territori – quanto a qualità – in Europa

La Pink Lady® cresce solo in particolari regioni, che uniscono una specifica qualità del terreno (non esausto e non inondabile) e un’ottima esposizione al sole.

  • in Francia: nel Sud-Est, nel Sud-Ovest e in Valle della Loira
  • in Spagna: in Catalogna
  • in Italia: in Emilia Romagna e in Alto Adige

Terreni rispettati

La qualità, a livello di gusto, della mela Pink Lady® sono strettamente legate alla nutrizione e al corretto sviluppo del melo.

Innamorati delle loro terre, i produttori rispettano e curano i terreni dedicati alle mele, trattandoli come un patrimonio prezioso.

L’equilibrio minerale dei terreni è quindi salvaguardato al massimo (analisi, sensori, fertilizzazione limitata…) e il consumo d’acqua è controllato per evitare l’erosione e il dilavamento delle terre (irrigazione degli alberi per gocciolamento per soddisfare le loro esigenze effettive, protezione delle risorse idriche naturali in ogni frutteto…).

Paesaggi preservati

Impiantati in zone di produzione tradizionali, i frutteti Pink Lady® sono curati e rinnovati con regolarità.

In un continuo sviluppo che rimane a misura d’uomo, essi contribuiscono al sostegno delle aziende frutticole, alla salvaguardia del patrimonio rurale e dei paesaggi locali contro la pressione dell’urbanizzazione.

Abbonati alla
newsletter Pink Lady®