Carta degli impegni
Pink Lady®

Pink Lady® Europa si mobilita su 4 temi forti che da sempre sono cari all’Associazione: il consumatore, i produttori, i territori e l’ambiente.
Dal vivaio fino alla consegna delle mele, la filiera Pink Lady® Europa si impegna a fare tutto il possibile per garantire un prodotto sano e di qualità derivante da una produzione sostenibile, per tutti.
Scopri i nostri 14 impegni chiave:

Ambiente

Migliorare il nostro impatto
sulla natura

1. Sviluppare pratiche agroecologiche

I nostri produttori, tutti certificati su procedure responsabili, si impegnano a:

  • Sviluppare e preservare la biodiversità nel frutteto.
  • Proteggere gli impollinatori (api, bombi etc).
  • Privilegiare sempre i metodi di protezione naturale.
  • Utilizzare gli strumenti di aiuto alla decisione (stazioni meteorologiche, modelli di riferimento) per ridurre gli interventi.
  • Essere controllati regolarmente da organismi indipendenti.
Vedi di più
Logo enti di certificazione

2. Preservare le risorse naturali grazie a:

  • Una buona gestione dell’irrigazione senza sprechi nel frutteto (aspersione, goccia-a-goccia, controllo dell’umidità attraverso apposite sonde).
  • Ottimizzazione del consumo d’acqua ed energia nei magazzini di confezionamento (pannelli fotovoltaici, attrezzatura a basso consumo, etc.).
Vedi di più

3. Eliminare la plastica mono-uso

  • Nuovi imballaggi 100% cartone FSC.
  • Alveoli in cellulosa vegetale.
  • Film compostabile.
  • Studio di un bollino compostabile.

4. Tendere ad una filiera a impatto zero del carbonio da qui al 2030 attraverso l’adeguamento delle pratiche (compensazione, economia).

Territori

Essere attori dello sviluppo
economico e sociale locale

5. Mantenere l’impiego nei nostri bacini storici di produzione: oltre 3000 persone impiegate tra Alto Adige ed Emilia Romagna.

Vedi di più

6. Favorire l’adesione di giovani produttori per assicurare il rinnovamento generazionale.

7. Facilitare la relazione tra residenti e produttori Pink Lady®.

Produttori

Supportare la sostenibilità
delle aziende agricole

8. Mantenere una corretta remunerazione del loro lavoro (il 98% dei produttori la giudica soddisfacente).

9. Migliorare l’ambiente di lavoro dei dipendenti della filiera Pink lady®:

  • Attraverso la redazione di una carta di benvenuto per gli stagionali.
  • Attraverso la certificazione di tutti i produttori e le stazioni di confezionamento in base alle norme sulla sicurezza, la salute e l’etica sul lavoro.

10. Sviluppare la R&D per una produzione più sostenibile:
creazione di un gruppo di lavoro PinkLAB che sostiene 10 progetti d’innovazione.

11. Lotta allo spreco alimentare

  • Sviluppare filiere di trasformazione delle mele (succhi, composte…).
  • Individuare nuove opportunità virtuose per le mele non consumabili (compost, energia verde…).
Vedi di più

Consumatori

Favorire una relazione
di confidenza e vicinanza

12. Garantire un prodotto sano, naturale e di qualità attraverso l’adozione di buone pratiche agricole.

Vedi di più

13. Garantire l’accesso ai dati sull’origine di ogni lotto a partire dal 2025.

14. Moltiplicare i momenti di contatto con i produttori (Fiere agricole, frutteti aperti, etc).