FAQ

Tutto quello che hai sempre voluto sapere sulle mele Pink Lady®!

1 •Perché Pink Lady® è molto più di una mela ?

Con Pink Lady®, voi non mordete una semplice mela. Voi condividete un’esperienza gustativa indimenticabile. Succosa, croccante, acidula, zuccherina, deliziosamente profumata, la mela Pink Lady® vi regala un benessere sempre nuovo! Una volta assaggiata, vi conquisterà. Naturalmente inebriante, Pink Lady® è fonte di piacere! «Incantato», «irresistibilmente attratto», «completamente sedotto»… queste sono le espressioni usate spesso dai consumatori più accaniti della nostra mela. Espressioni molto più forti di quelle dedicate a un’altra mela qualsiasi.

2 •La mela Pink Lady® va sbucciata, prima di mangiarla ?

Non sbucciatela: sarebbe un peccato. Il 50% delle vitamine presenti nella mela sono contenute nella buccia. Perciò lavatela e non indugiateaspettate: morsicatela avidamente per provare una sensazione di ghiotto piacere.

3 •Per quanto tempo si conservano le mele Pink Lady® ?

Anche se delicata, Pink Lady® si può conservare dagli 8 ai 15 giorni a temperatura ambiente. Per periodi più lunghi, la soluzione è il frigorifero. Ricordate di estrarla un’ora prima della degustazione, in modo da farle liberare tutti i suoi aromi! In ogni caso, manipolate Pink Lady® con delicatezza per mantenerne intatta la consistenza.

4 •Quante calorie ci sono in una mela Pink Lady® ?

L’apporto energetico di una Pink Lady® è di 54 Kcal / 100 gr. È inoltre ricca di fibre e contiene il 10% di zuccheri lenti. Costituisce perciò un eccellente anoressante blocca fame naturale.

5 •Da dove nasce il nome Pink Lady® ?

Il suo creatore, John Cripps, avrebbe tratto questo bel nome dal suo romanzo preferito: The Cruel Sea, di Nicholas Montsarrat, pubblicato nel 1951. In quella epopea militare, il protagonista assapora un cocktail delizioso chiamato Pink Lady®.

6 •La mela Pink Lady ®è zuccherina ?

Contiene il 10% di zuccheri lenti, il 4% di vitamine e minerali e oltre l'80% di acqua. Il suo tenore di fruttosio, superiore alla media, le permette di fornire energia a tutto l’organismo. D’altra parte, un tenore minimo di zucchero è uno dei criteri di selezione richiesti da una Pink Lady®.

7 •La produzione della Pink Lady® rispetta l’ambiente ?

I produttori di Pink Lady® si impegnano contrattualmente a rispettare disciplinari di produzione frutticola intregrata. Questa modalità di coltivazione rispettosa dell'ambiente unisce allo stesso tempo pratiche convenzionali e soluzioni naturali tratte dall'agricoltura biologica: - L’osservazione permanente dei frutteti (utilizzo di un software per il monitoraggio delle popolazioni e delle esigenze d'acqua del terreno e del clima); - La salvaguardia della biodiversità e degli equilibri naturali grazie alla conservazione dei terreni erbosi, l'adozione di siepi e la costruzione di nidi nei loro frutteti; - La priorità attribuita alle soluzioni naturali di protezione degli alberi (utilizzo di predatori naturali come le coccinelle contro i pidocchi delle piante, la confusione sessuale per evitare l'accoppiamento degli insetti dannosi); - Ogni altro intervento (in particolare con i prodotti di sintesi) è ridotto al minimo, come ultima risorsa e in caso di assoluta necessità.

8 •Mangiare le mele Pink Lady® fa bene alla salute ?

Sììììììì! Pink lady® vi procura ¼ degli apporti giornalieri necessari di vitamina C, fibre per la digestione, antiossidanti per contrastare l’invecchiamento della pelle, 80% d’acqua per l’idratazione e zucchero per l’energia. Riassumendo, la mela Pink Lady® è un concentrato di benefici per il vostro corpo. Secondo uno studio presentato al Congresso "Experimental Biology" nel 2008, le persone che consumano mele riducono del 27% il rischio di contrarre malattie cardiovascolari o il diabete. Presentano anche una pressione sanguigna meno elevata. Anche il girovita dei consumatori di mele, infine, è minore.

9 •Come posso verificare che la mela Pink Lady® che acquisto sia una vera Pink Lady® ?

Pink Lady® presenta sulla buccia un’etichetta bollino rosa a forma di cuore. Simboleggia l’eleganza e la sensualità nella mente dei buongustai. Simbolo ufficiale del piacere, è anche una garanzia di autenticità e della costanza della sua qualità per tutto l’anno; perché per essere una Pink Lady®, non basta volerlo. Una mela Pink Lady® soddisfa i criteri definiti da un disciplinare estremamente preciso e minuziosamente controllato da esperti indipendenti del Bureau Veritas.

10 •La mela Pink Lady® può essere consumata cotta ?

Certamente. Pink Lady® può essere consumata cruda o cotta. Si sposa a meraviglia con insalate, formaggi a pasta molle e dura, cotta al burro con la carne arrosto… I più grandi chef la apprezzano in cucina perché la sua struttura le permette di resistere a tutte le cotture, conservando i suoi sapori e il perfetto equilibrio tra dolcezza e acidità che rappresenta un elemento molto interessante in cucina. Che cosa aspettate a tentare la gustosa esperienza Pink Lady® ?

11 •Pink Lady® è una mela Bio ?

I nostri produttori hanno deciso di impegnarsi contrattualmente a rispettare disciplinari di produzione frutticola integrata. Questa modalità di coltivazione, sostenibile e ragionata, permette di assicurare la continuità delle loro aziende soddisfacendo, allo stesso tempo, le esigenze dei consumatori in tema di sicurezza alimentare e di sviluppo sostenibile. Alcuni di loro hanno inoltre scelto una produzione totalmente biologica che rappresenta attualmente il 2% dei frutteti di mele Pink Lady®. Questo tipo di produzione tende ad aumentare.

12 •Dove posso acquistare le mele Pink Lady® ?

Ovunque. Presso gli esercizi commerciali di grandi e medie superfici, ma anche dal vostro fruttivendolo preferito. Se per caso il vostro fruttivendolo è sprovvisto di mele Pink Lady®, non esitate a chiedergli di metterle in vendita.

13 •Qual è la stagione migliore per acquistare le mele Pink Lady® ?

Non esiste una stagione migliore, perché l’intera produzione risponde alle stesse esigenze del disciplinare, in qualunque periodo dell’anno. Il nostro obiettivo è offrirvi, in qualunque momento, la stessa qualità in termini di colore, consistenza, zuccheri… Se acquistate una mela Pink Lady® tra novembre e maggio, la sua provenienza è l’Europa, se l’acquistate tra giugno e settembre, proviene invece dall’emisfero Sud. In entrambi i casi, il disciplinare implica gli stessi requisiti di qualità ottimale.

14 •La mela Pink Lady® conserva le stesse qualità organolettiche per tutta la stagione ?

Sì, certamente. Indipendentemente dal periodo di commercializzazione, la mela Pink Lady® presenta gli stessi vantaggi organolettici. Il disciplinare, esigentissimo in termini di colorazione, tasso zuccherino, consistenza ecc., è condiviso da tutti i produttori. Numerosi controlli (oltre 1300 nel corso dell’anno) sono eseguiti da un’agenzia di audit indipendente (Bureau Veritas).

15 •Perché Pink Lady® è spesso più cara delle altre mele ?

Pink Lady® esige dai produttori un investimento maggiore rispetto alle altre varietà, sia in termini di tempo, sia in termini di formazione del personale. Pink Lady® è la prima mela a fiorire e l’ultima ad essere raccolta. Questo lungo processo di maturazione richiede un impegno costante da parte del produttore. Occorre dedicare un’attenzione particolarissima fin dalla preparazione degli alberi, passando per il raccolto e fino all’imballaggio (la linea di cernita per l’imballaggio è volontariamente rallentata dal 20 al 30% rispetto a quella delle altre varietà, proprio per garantire la qualità ottimale dei frutti).

16 •Si possono acquistare i meli Pink Lady® ?

Purtroppo no. Il mercato della mela Pink Lady® è organizzato in una filiera che associa vivaista, produttore e distributore, allo scopo di produrre un frutto di qualità eccellente e costante nel tempo. Perciò la diffusione degli alberi è controllata e accatastata, in modo da soddisfare questo obiettivo in tutte le circostanze.

Abbonati alla
newsletter Pink Lady®