Il controllo della qualità Pink Lady®

La mela Pink Lady® è tanto singolare e generosa perché è il risultato di una produzione d’eccellenza e di una selezione rigorosa: deve infatti soddisfare molti requisiti.

Il rigore del disciplinare Pink Lady®

Dopo il raccolto, le mele sono inviate a una delle nostre Stazioni d’imballaggio certificate, dove vengono immagazzinate con cura in un’apposita cella fredda, dalla temperatura regolata con l’approssimazione di un grado, prima di essere sottoposte alla cernita.

Per garantire una qualità ottimale e costante, un disciplinare condiviso da tutti gli attori della filiera Pink Lady®, e controllato da un ente indipendente, definisce i criteri misurabili.

  • Tasso zuccherino: fonte dell’intensità aromatica
  • Consistenza: per garantire la croccantezza
  • Intensità di colorazione: prova di massima insolazione
  • Aspetto: assenza di difetti rilevanti

Questi criteri sono verificati da un ente di controllo indipendente (Bureau Veritas) che si assicura del rispetto del disciplinare, della costanza qualitativa e della tracciabilità delle mele. Più di 1.500 lotti vengono verificati in modo casuale in ogni stagione.

La procedura è la stessa per ogni controllo, in tutta Europa. Ogni mela è studiata con la massima attenzione. Un controllo dura circa 2 ore, si basa esclusivamente su criteri oggettivi e non può quindi essere soggetto a interpretazioni.

Lo sapevate?

Solo il 65 – 70% delle mele soddisfano il disciplinare Pink Lady®. Ovviamente, anche le altre sono destinate al mercato del fresco o a quello industriale. Nulla va perduto!

Le varie fasi della selezione

Dopo il raccolto, le mele Pink Lady® sono inviate a una delle nostre Stazioni d’imballaggio certificate. Là sono immagazzinate con cura in un’apposita cella fredda, dalla temperatura regolata con l’approssimazione di un grado, per essere conservate.

Passano quindi sotto un grande scanner, che consente la classificazione in base al peso e al calibro (obbligo di legge) e di rilevare le mele che presentano gravi difetti. Le mele passano poi tra le mani esperte e sotto gli occhi vigili dei professionisti che le selezionano e le dispongono con cura nei cartoni o nei vassoi che trovate nel vostro negozio. È qui che viene applicato il famoso bollino a forma di cuore, garanzia di qualità.

Lo sapevate?

Per assicurare la qualità ottimale dei frutti, le linee di cernita sono rallentate del 20 – 30% rispetto a quelle delle altre varietà.

Sicurezza alimentare totale

L’associazione Pink Lady® Europe favorisce il controllo della qualità. L’intera produzione delle mele Pink Lady® soddisfa criteri di sicurezza alimentare due volte più severi di quelli imposti dalla normativa europea.

  • Controlli indipendenti dei criteri sanitari regolamentari già all’uscita dal frutteto e nella stazione d’imballaggio
  • Risultati delle analisi ampiamente al di sotto dei requisiti imposti dalle norme europee e italiane
  • 100% delle stazioni d’imballaggio certificate

Pink Lady® assicura anche una tracciabilità completa delle proprie mele che consente di identificare, per ciascun cartone o vassoio, la stazione d’imballaggio e il produttore di provenienza.

Abbonati alla
newsletter Pink Lady®